Passa ai contenuti principali

Geocaching tra le colline del Monferrato

 Peccato per la giornata con nebbia, fortunatamente sparisce in alto dal Santuario di Crea dove spunta finalmente il sole.

La zona del Monferrato è veramente ricca di cache...


La nebbia sotto il Sacro Monte di Crea

Una cache particolare

L'arte di nascondere









Commenti

Post popolari in questo blog

La macchina del pane - Bifinett KH 1170

le ricette Abbiamo ricevuto in regalo una macchina del pane, accessorio che mai avevo immaginato di comprare, perchè ho sempre pensato che consumasse un sacco di corrente elettrica e che tanto valeva comprarlo dal panettiere. Secondo varie ricerche internet, ad esempio qui , farsi il pane è invece decisamente conveniente, perchè costerebbe meno di un euro al chilo, con l'ulteriore vantaggio di sapere le materie prime utilizzate. Su internet poi ci sono un sacco di ricette, manuali, consigli, post e forum che ne discutono e danno consigli. A me che piace spacioccare in cucina, ma che ho poco tempo, si è aperto un mondo tutto da scoprire!! Infatti già con il solo pane è possibile sbizzarrirsi nell'aggiunta dei più disparati ingredienti e nella scoperta che esistono un sacco di tipi di farine, ma in più è possibile anche fare dolci, e qualcuno ci ha fatto persino la polenta, il mou e il risolatte. Niente da dire, semplicemente, proverò tutto!! Qui un po' di manuali crea

Come regolare e agganciare i ramponi

Visto che in giro non si trovano molte informazioni su queste cose tecniche ecco il mio mini manuale per agganciare i ramponi. Questi sono i Ramponi c-14 Fast della Cassin, aperti e pronti per essere registrati su degli scarponi da alpinismo. Prima di tutto bisogna regolare la lunghezza del rampone, iniziamo a sganciare la parte di blocco posteriore. Premere sulle due linguette ed estrarre la staffa in modo da regolarla per la taglia del proprio scarpone. A questo punto possiamo accanciare i notstri ramponi. Iniziamo dalla parte davanti. Assicuriamoci che lo scarpone sia dentro al rampone interamente disteso. A questo punto un bell'aggancio forte in modo che l'operazione faccia "CLACK", con forza e senza paura. Tiriamo bene la fettuccia facendola passare nell'anello del fermo frontale e poi farla entrare dentro i due anelli laterali. Farla ripassare nel primo anello in modo da formare un nodo a strozzo bello tirato.

Saint-Nicolas e Aosta

Decidiamo di fare 4 passi in montagna, dopo aver trovato una meta semplice partiamo alla volta di Saint-Nicolas alle porte del Monte Bianco e della valle di Cogne. Arriviamo verso le 11 e iniziamo a girare per questo bellissimo e curatissimo bosco "BOIS de la TOUR" , facendo tante foto. Saint Nicolas è un bellissimo paesino diviso in molte piccole frazioni. Arrivando dalla strada principale colpisce subito la bellissima chiesetta che campeggia su di una collina, sembra quasi spuntare dal nulla immersa nel verde. Verso le 13 ci fermiamo nella zona del Belvedere che da sul bellissimo paesaggio sulla valle e si intravedono i ghiacciai oltre i 4.000 metri di altezza.   altre foto Verso le 15:00 partiamo per Aosta, bellissima città piena di storia.     altre foto tracciati gps Technorati Tag: Valle d'Aosta , Natura , Escursioni , Fotografia