Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Doctor Groove - Live Santhià - 30 giugno 2012

Sabato Sera ore 21.00 -  Doctor Groove Live a Santhià (VC) Vi aspettiamo!

Via Ferrata di Cesana Torinese - Rocca di Clarì

Difficoltà : D+ Sviluppo : 700m Tempo : 2 ore e 40 min. Dislivello : 500m Gradini : 300 Partenza :1557 m Arrivo : 2093 m Giro completo : 4 ore e 40 min. Penso che sia la più impegnativa della Val Susa, immersa nelle bellissime Gorge di San Gervasio. La ferrata è attrezzata con fittoni e cavo in acciaio ricoperto di platica (molto comodo). Pochi gradini e molta arrampicata. Felicissimo di percorrere questa bella ferrata con il socio di mille avventure Fulvio ! La ferrata è lunga e in alcuni punti molto carina per l'esposizione al vuoto e la bellezza degli spigoli tutti da arrampicare con pochi gradini in aiuto. Alcune uscite dalle placche verso le creste sono delicate ed è facile trovarsi esposti al vuoto magari passando sopra ad una piccola cengia prima di trovare il gradino comodo Viene divisa in più blocchi, ognuno con il suo nome apposto su una targa lungo il percorso: 1 La luna (la prima parte, i gradini tendono a creare sbilanciamento in salita, consiglio di

Fiaccolata santhiatese contro le mafie

Venerdì 15 giugno : “Dalla MEMORIA all’IMPEGNO. 1° Fiaccolata santhiatese contro le mafie” SANTHIA’ – L’ amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelo Cappuccio ha il piacere di annunciare che venerdì 15 giugno alle 21 si svolgerà a Santhià la fiaccolata denominata: “Dalla MEMORIA all’IMPEGNO. 1° Fiaccolata santhiatese contro le mafie” organizzata in collaborazione con l’Associazione Itaca. La fiaccolata, che si colloca nel contesto delle iniziative promosse dall’amministrazione comunale per sensibilizzare la popolazione ad agire contro le mafie, viene proposta circa a metà dei “57 giorni” che intercorrono tra la strage di Capaci (23 maggio) e quella di via D’Amelio (19 luglio). Oltre allo striscione commemorativo del ventennale dell’uccisione dei giudici Falcone e Borsellino, e di tutte le vittime di mafia, che l’amministrazione comunale ha progettato, realizzato ed esposto al balcone del palazzo comunale, si è pensato di dar vita alla fiaccolata e di conclude

Trekking - Parco Regionale di Portofino

Trekking alla scoperta delle bellezze del Parco di Portofino  con il corso ONC del Cai. La partenza è da San Rocco sotto al solito tempo minaccioso. Era previsto il percorso dei Tubi, sulle tracce del vecchio acquedotto, ma il tempo non ci permette di seguirlo. La guida ci porta a fare un giro per la parte superiore al percorso e possiamo ammirare le bellezze di tutto il promontorio. Molto interessante tutta la parte geologica formata da conglomerato particolare (differente da tutte le altre formazioni ligure) e dalla flora diversificata. alga fossile cisto Felce - Lingua Cervina Scritta rossa su ofiolite Euforbia Erica Arborea Salsapariglia Corbezzolo Cala dell'Oro altre foto tracciati gps

Bagolaro o Spaccasassi

Celtis Australis Indigena delle aree mediterranee diffusa in tutta Europa.  Si adatta bene alle grandi città e sopporta molto bene l'inquinamento delle grandi aree di traffico urbano. Albero quasi totalmente immune alle malattie Il legno un tempo veniva utilizzato per manici di frusta, stanghe di carrozze e lavori al tornio. Radici : L'apparato radicale è molto esteso e molto forte alle volte causa danni alla pavimentazione di strade. Il bagolaro sopporta molto bene i suoli aridi e sassosi, utilizzato per i rimboschimenti. Fusto : colore grigio, con il tempo si fessura orizzontalmente, il colore ricorda quella del faggio. Foglie : Di 5-6 cm, Semplici, alterne, con margine finemente seghettato, picciolo corto, apice acuminato, scalbre sulla pagina superiore e tomentose su quella inferiore. Frutti : Eduli, dolciastri con poca polpa sono molto ricercati dagli uccelli. alberature a Vercelli il tronco con fessure orizzontali