Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da settembre, 2007

Una Notte sul Ghiacciaio

Dopo aver raggiunto la Levanna Orientale verso le 13:00 io e Fulvio iniziamo la discesa dai suo quasi 3555 metri. Scendiamo per il percorso segnato da Omini di pietra, presto una nebbia e le nuvole basse ci attanagliano e la visibilità si riduce a pochi metri, continuiamo, tentiamo di ritrovare la strada per la via del rif. Davisio, molte volte ritorniamo verso il punto di segnaletica precedentemente visto, ci giriamo intorno fino a cercare il prossimo segnavia. Si continua così per diverse ore immersi nella nebbia, si passano delle discese in arrampicata con cautela alcune si aggirano, riperdiamo il percorso, guardiamo l'ora sono passate le 17 i soccorsi saranno stati allertati dal Rifugio che ci aspettava? Continuiamo a scendere ma siamo sempre oltre i 3000 metri, si continua fino circa le 20.30, la luce si abbassa molto, ho le allucinazioni dalla stanchezza e dallo sforzo di guardare tra la nebbia, si aggiunge un calo di zuccheri, alle volte la vista mi si appanna e diventa

Rif. Davisio e Levanna Orientale 3555m

Mi trovo con Fulvio alle 10:00 a Torino vicino allo stadio, prima di arrivare a Forno Alpi Graie ci fermiamo a pendere qualche provvista. Da Forno parcheggiamo e iniziamo a salire verso il rifugio Davisio alle 12:30 dopo un panino, la salita è tranquilla, un bel sole, anche se è fresco si passa su sentieri nel sottobosco, si attraversa un fiume prima della salita finale verso il rifugio che si trova a 2280 metri. In 4 ore circa raggiungiamo il rifugio, appena arrivati il gestore ci prepara subito un te caldo con qualche biscotto, intanto la sera scende e la luce si affievolisce dietro le alpi oltre i 3000 metri. Molto bello e suggestivo, verso le 19:00 arriva un'altra ospite del rifugio, una signora sui 50 anni, e verso le 20:00 due ragazzi di Verona. Il rifugio è accogliente, ci sono parecchi posti letto, noi siamo nella parte da poco rinnovata, subito Fulvio si piazza del letto a castello superiore, io in quello più basso. Verso le 20:00 si cena, i gestori del

Domani si parte

Domani con Fulvio si parte per la Levanna Orientale , si dorme in rifugio e poi domenica mattina si sale sul ghiacciao in cima alla Levanna. Ecco la check list del materiale che ho preparato: - Zaino da 60 + 10. - Imbragatura da arrampicata - Scarponi - Bastoncini Telescopici - 2 Borracce in alluminio da 1 litro l'una - Ramponi - Sacco a pelo +2/+8 - Ghette - Binocolo - Kit di primo soccorso - Macchina Fotografica - 4 pile stilo di riserva - Cilume - 2 Paia di calze da trek - Vestiti da alta montagna - Intimo - Impermeabile - GPS garmin - Crema solare - Salviette Umidificate - Cioccolata, Pavesini e una bottiglia di Genepì tutto pronto per la partenza......

Centro Carapax

Gli amici Aldo e Lara sono stati in ferie al Centro Carapax come non postare qualche fantastica fotografia..... dimenticavo anche il video:

ATL Valsesia

Mercoledì 5 ho richiesto documentazione alla ATL Valsesia per avere informazioni su cartine e altra documentazione turistica sulle escursioni per il Monte Rosa. Nel giro di qualche giorno è arrivato un pacco gratuito con una cartina della Valesesia, una carta di ospitalità, una cartina e deplinat di Alagna. Complimenti all'ATL !!!

Prova Abbigliamento Alpinistico

Basta, ho comprato l' abbigliamento alpinistico e adesso lo provo..... sempro un Power Ranger?

Persone di Cera

Sabato sera siamo stati con amici e parenti a cena in un buon ristorante sul lago nella zona di Novara. Eravamo in tavoli di 4/6 persone, a fianco un tavolo con due donne e due uomini di mezza età, verso le 23.30 abbiamo notato come questo quarteto si sia trasfomato in un gruppo di statue di cera.... L'uomo (che chiameremo Alpha) guardava fisso alle spalle della donna puntando un paralume, la Donna Beta osservava con occhi pallati il lago, senza battere le ciglia, come se fosse totalmente incanata o inbalsamata, il maschio Gamma eseguiva il movimento di bene un sorso d'acqua come le statuine dei presepi presenti nelle chiese nel periodo di natale, sguardo fisso nel nulla e braccio che si muove in modo automatico... a questo punto io, Mauri, Mile, Cinzia e Rubè abbiamo iniziato a imitare gli stessi comportamenti.....

Acquisti Alpinismo

Continuano le spese per il mega trekking del 15 e 16 con Fulvio , Ieri sono stato presso i Magazzni Burcina a Pollone (BI) (per i soci CAI c'è uno bello sconto...), la commessa è moto gentile e mi ha saputo consigliarmi vermanente bene, ho preso le ulitme cose (ma più importanti) per l'avventua sul Ghiacciaio... - Zaino Salewa mod. Kailua 60+10 (il mio 40 litri delle ande è troppo piccoolo) - Pantaloni Eider mod Eryo M - Maglia Eider Gridstone M - Guscio Eider Makla Jtk II - Guanti Salewa Flow Spiderman ws glove tuti i prodotti hanno le cerniere e cuciture termosaldate. - Berretta Haiti - Calze Alpine Ski in Lana- per il resto ho già tutto

Corsa di fine estate

Ieri sono arrivato a casa alle 19 circa, pantaloni corti, maglietta e via una bella corda di 1 ora circa per le campagne verso Vettignè! Il sole scendeva dietro alle montagne, la luce illuminava trasversalmente le risaie asciutte accentuando il colore della spiga di riso quasi pronta per la mietitura. Il monte rosa è totalmente innevato e bianco, non c'è neanche una nuvola che copre la visuale, è fantastico. Sono arrivato a casa alle 20 quasi con il buio, sento che le corse serali in campagna sono quasi finite, si riprende a correre in città sotto alla luce artificiale dei lampioni fino alla prossima primavera.

Musica a Santhià

Venerdì Sera sarò impegnato nella " cena sotto le stelle " a Santhià in Piazza Roma. Il gruppo di intrattenimento formato da insegnati e allievi del Liceo Musicale (io compreso) si esibirà con brani di intrattenimento, standard Jazz, da New York New York, Strangers in the night, Somewhere over the rainbow e altri classici. La formazione è: Fiorenzo Vescovo al Sax Soprano Rocco Evangelista al Sax contralto e tenore Emauela Prelle alla voce Marco Berri al Basso Claudio alla Chitarra Simone Panetto alla Batteria Paolo Deodato al Pianoforte e la partecipazione di diverse cantanti provenienti dai corsi della scuola.

Cicogna nel Nido

Finalmente siamo riusciti a fotografare la Cicogna nel nido sempre presso la Fraz. Bianco sembra anche leggermente ferita. altre foto

Ritorno al Dolca

Una gita con il Cai di Biella e di Mosso, fantastica in mezzo alla valle del Dolca. Ci si trova alle 8:00 al Bocchetto Sessera guidati da Ezio Grosso, si arriva in macchina fino al Nuovo Ponte del Dolca utilizzando un permesso di transito apposito per muoviersi con i mezzi nell' Oasi Zegna . Salgo in macchina con Ezio che ha una guida molto sportiva..... troppo sportiva.... ;-) Dopo aver parcheggiato iniziamo a salire verso l'alpe Lavaggi attraverso un bel percorso. Saliamo verso la Colma dell'alpe Lavaggi attraverso dei traversi e sentieri. Risaliamo la cima e arriviamo degli impianti di risalita di Mera, dove si ammira il monte Rosa e la bellezza della Valsesia. Saliamo anche sulla Cima dell'Ometto da dove si ammira un bel panorama. Qualche minuti e si riparte alla volta dell'alpe Peccia tra sentieri e traversi sull'alpeggio. All'Alpe troviamo Polenta, salame, pane, vino, formaggio e altre bontà della Valle, festa organizzata dal

Ore di Terrore

Ore di Terrore Greg Iles Edizioni Piemme Un thriller bello pieno di suspense, i personaggi sono molto ben costruiti, con avvenimenti inaspettati, peccato per il finale che è un'americanata con aerei che atterrano in autostada...

Ramponi

In vista della gita del 15/16 con l'amico Fulvio , ieri ho acquistato i ramponi da ghiaccio. Ho speso un patrimonio seguendo la teoria che se costano caro dorebbero anche andare bene (...speriamo..) sono di marca Cassin a 12 Punte