Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2007

Gps Track Maker

Ero alla ricerca di un software comodo per analizzare le tracce delle mie spedizioni di Trekking. Trovo sul sito di Alessandro delle informazioni su di un software freeware Gps Track Maker . Scarico il software da sito e la cartina Europea presente nella sezione map. Collego il mio Garmin eTrex al Pc e dico al software di scaricare la traccia. Alcune waypoint non sono collegati per lo scarso segnale gps allora con lo strumento matita presente sul pannello di sinistra unisco i waypoint in modo da avere un tracciato uniforme. Dico di caricare la cartina Europea, non è molto dettagliata ma basta per vedere i fiumi principali. Terminato seleziono tutta la traccia e verifico le altitudini toccate nella mia camminata. Molto comodo e semplice. fino all'integrazione con Google Earth consiglio a tutti, molto comodo!

Trekking e Natura al Parco del Beigua

Ricevo e inoltro dal parco del Beigua: Colori, profumi, sapori … … vivere il parco in estate programma delle escursioni proposte nel periodo estivo per conoscere e vivere da vicino un parco "naturalmente" ospitale Un territorio di straordinaria bellezza in cui la presenza dell’uomo con le sue attività e tradizioni si colloca mirabilmente in un contesto territoriale di elevato pregio naturalistico e paesaggistico. E’ con queste premesse che Vi invitiamo alla scoperta del Parco del Beigua attraverso una serie di appuntamenti che consentiranno di apprezzare paesaggi suggestivi e incontaminati, di gustare invitanti prodotti locali, di avvicinarVi, con rispetto e discrezione, ai piccoli segreti della vita animale e vegetale. LUGLIO Domenica 8 DAL MARE AI MONTI: SCIARBORASCA – MONTE RAMA Una bella “scarpinata” dal mare ai monti del Parco del Beigua, con meravigliosi panorami e ambienti di tipo alpino. Dal nucleo rurale di Sciarborasca situato al centro d

Cicogne a Rovasenda

Mentre ieri pomeriggio eravamo di ritorno da una escursione sul Monte Fenera abbiamo avvistato un bellissimo nido di Cicogne a Rovasenda (VC). Altre foto su Flickr

Trekking sul monte Fenera e Rifugio del GASB

Domenica 24 Giugno Si parte all'insegna del Parco del Monte Fenera. Sveglia alle 8.00 e pronti per qualche ora di marcia. Nei giorni precedenti cerco informazioni sulla rete ma trovo molto poco sull'elenco dei sentieri o cartine, solo un piccolo sito con poche indicazioni. Arriviamo a Colma di Valduggia verso le 10.00. Colma di Valduggia da qui seguiamo dei sentieri in modo casuale con dei numeri 77.. troviamo della cartellonistica ma non indica sentieri con quei numeri.. Oltrepassiamo Colma e ci immettiamo in una strada tagliafuoco che ad un certo punto inizia a salire sulla montagna. Dopo circa 1 ora arriviamo alla punta del Monte Fenera 899 m. Troviamo il rifugio degli alpini (sembra abbandonato e non curato), una grande croce è un bellissimo panorama su Borgosesia. Panorama su Borgosesia Rifugio ANA Panoramica Cinzia inizia a provare le comunicazioni con la sua radio (è in possesso della patente per radioamatore e l'altura favorisce le comunicaz

Escursione naturalistica

Vi segnalo: Escursione naturalistica I sentieri dell’arte in Valsesia Campertogno – Argnaccia – Cangello (In collaborazione col C.A.I. di Varallo) Domenica 1° Luglio 2007 PROGRAMMA Partenza ore 7,30 da Vercelli, Piazza Stazione Ferroviaria, con mezzi propri. Arrivo a Campertogno (m. 814) ore 9,00 ed incontro con la guida in piazza degli Alpini. Si raggiungerà Cangello (m. 1364) dove sorge l’oratorio cinquecentesco di S. Bernardo ricco di affreschi. Verrà offerto un piccolo assaggio dei prodotti tipici di Campertogno. Si consumerà poi il pranzo al sacco individuale all’alpe. Durante il percorso si ammireranno cappelle, altri oratori affrescati ed uno dei rari altari megalitici della Valsesia. L’escursione si svolgerà interamente su facili sentieri e mulattiere con tempo di percorrenza di 2 ore circa, escluse le soste. Al ritorno, si visiterà il museo parrocchiale di Campertogno che conserva opere di importanti artisti locali. Si consiglia un equipaggiamento da media montagna Ri

Autovelox

Cosa succede quando vedete un velox??? Rallentate, di sicuro. Anche se non eravate oltre il limite. Lo fanno tutti. E di certo vi sarete chiesti: ma dove sono posizionati oggi questi aggeggi??? Ebbene, l'elenco c'è , sotto gli occhi di tutti, sul sito della polizia . Non sarà il massimo, ma è gia qualcosa. E mi raccomando, occhio alla guida!!

Podcasting!!!

Grazie al mio nuovo lettore mp3 , ho scoperto il podcasting! Non è che prima non lo conoscessi, è che non avendo il lettore mp3 non lo usavo. Di solito mentre uso il pc non ho nulla d' altro di acceso, mi infastidisce. Invece col lettore è tutta un' altra cosa! Lo uso magari 10 minuti al mattino, mentre riassetto la stanza, o di giorno mentre apparecchio la tavola e cucino, comodissimo. Quale programma per scaricare è meglio usare ??? Sicuramente ziepod! !!!!! Ne ho provati altri 2, ma questo è di gran lunga il più semplice da usare ed è anche il più completo. Ecco un elenco dei podcast a cui sono iscritta: Englishblog : tante piccole lezioni per ripassare l' inglese! utile e a portata di tutti! Apogeonline : news dal mondo di internet e high tech , prese dalla carta stampata Radio24 : più che altro scarico 2024, con notizie e interviste sempre sul mondo high-tech 1212 : dalla svizzera, notizie un po' diverse dal solito. Qui ci sono tutti i podcast dell&

Trekking E30 - E32 - E31

Sabato 16 Giugno Prosegue la scoperta degli itinerari più belli della Alta Valle Cervo . Questa volta la mia destinazione vorrebbe essere la Punta della Gragliasca situata tra Rosazza e la Valle d'Aosta, la tratta si porta sull'antica mulattiera fatta realizzare la Federico Rosazza al fine del 1800 come via di accesso verso la valle di Gressoney . Il castello e la torre di Rosazza Il sentiero è segnalato sulla carta con punti a tratti, quindi poco praticato. Parte da Rosazza si segue per il sentiero E32 e poi E30. Il sentiero E32 porta alle selle di Rosazza e al rifugio Madonna della Neve , posto che conosco e visito regolarmente per il fantastico panorama su tutta la valle. Il percoso verso la Gragliasca partendo da Rosazza e costeggia il torrente Pregenetta, poi risale sulla Gragliasca inferiore, superiore , il colle e infine sulla destra la punta. La mulattiera E30 è molto curata fino all'incrocio con la E32, successivamente alla piana il percorso diventa tras

Trekking Itinerario Dolciniano

9 e 10 Giugno 2007 Due giorni di Trekking organizzata dal cai di Mosso S.Maria nella natura selvaggia della valle Dolca seguendo l’itinerario di Frate Dolcino da Rassa alla Bocchetta di Stavello nell' Oasi Zegna . Ritrovo è previsto a Stavello alle 7.15, arrivo come al solito in anticipo di circa 30 minuti. La bocchetta di Stavello si trova nell’oasi Zegna sulla panoramica che va da Trivero a Bielmonte circa 5 km da Trivero. Arrivato conosco le nostre guide Ezio Grosso e Gianni del CAI di Mosso che ci accompagneranno in questi due giorni, il gruppo è formato da circa una trentina di persone. Saliamo sull’autobus che ci porta direttamente a Rassa . Qui entriamo in paese e troviamo il Sindaco ad accoglierci in questa stupenda piccola cittadina montana. Subito dopo il CAI ci offre una fantastica colazione a base di Pane, Burro della valle, torte e marmellate casalinghe realizzate dalla nostra guida Ezio. Da questo punto veniamo accompagnai da una guida del soccorso alpin