Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Trekking - Sentiero delle Anime –Traversella - Valchiusella (TO)

Dislivello : 700m Tempo: 2 ore e 30 minuti Arriviamo a Traversella verso le 8.45, come il solito aspetto di trovare le solite problematiche di parcheggio causate dagli arrampicatori della domenica. Fortunatamente neanche una macchina. Siamo in quattro: io, cris, pinu e dante. Indossiamo rapidamente gli scarponi, giornata soleggiata ma fredda, il termometro segnala -2. Dalla centro di Traversella 831m si seguono le evidenti indicazioni per il rifugio Piazza e poi i sentieri 729/709/730. Il terreno ripido è ricoperto da foglie secche di castagni. Arrivati ad un bivio (sarà poi il nostro sentiero di ritorno) troviamo la prima cartellonistica che illustra la posizione e descrizione delle incisioni rupestri che accompagnano tutto il sentiero delle anime. Qualche minuto di ripida salita e si arriva al Rifugio Bruno Piazza 1050m chiuso e addormentato con i suoi bellissimi troll sparsi da tutte le parti (anche nascosti negli anfratti degli alberi accanto al rifugio!) . Proseguendo sulle i

Trekking - Intorno al Bric Castelvelli - Crea (AL)

Distanza totale: 7,96 km Tempo totale: 3:04:15 Dislivello reale: 558 m   Giornata soleggiata, la neve non arriva e cosa esiste di meglio che qualche passo nel basso Monferrato? Arriviamo al Santuario di Crea (AL), parcheggiamo (parcheggio desolato), e iniziamo a seguire il percorso che parte dalla piazza principale del Santuario. Subito salta allo sguardo la struttura geologica della zona, la Marna è ben evidente in tutta la zona Sud del Santuario e lungo tutto il percorso da seguire. Il sentieri è il numero 701 ben segnato. La prima parte è una discesa abbastanza rapida dal versante sud del santuario tra boschi di querce e qualche fiore che appare nonostante il periodo freddo come l’anemone Epatica ( Hepatica nobilis Schreb .) . La terra marnosa fa da padrona ed è possibile vedere anche tutti gli smottamenti causati da questo genere di terreno poco coeso. Il terreno è ricoperto da foglie secche e qualche cespuglio di pungitopo (Ruscus aculeatus L ). Arrivati al fondo della discesa si