lunedì 8 marzo 2010

Pane al gorgonzola

Ecco la ricetta di un buon pane, un po' diverso dal solito. Ho preso spunto dalla ricetta di questo blog , rivisitando le proporzioni per evitare di trovare il pane fuori dalla mdp, a spasso per la casa :) .

250 gr farina grano duro
200 gr farina 0
260 gr acqua
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero
1 cucchiaio olio
12 gr lievito fresco
80 gr di gorgonzola (al beep della macchina)

Programma standard (durata circa 3,20 ore) crosta scura



Ho tagliato il pane ancora caldo, e si sbriciola decisamente. Una volta raffreddato, rimane morbido e ancora un po' "sbricioloso". E' uscito con la crosta che si distacca dalla mollica, è un difetto ma non so a cosa imputabile.
Il gusto di gorgonzola c'è ma non è preponderante, secondo me è giusto come dose, dà l'idea.
Provatelo e buon appetito!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

sara' buono sicuramente e lo provero'! per quanto riguarda la mollica che si stacca....io lo imputo al lievito fresco;ho da poco la mdp (bifinet)e sto ancora facendo esperimenti e nell'ultimo pane che ho fatto,ho voluto sostituire il lievito secco(con il quale mi e' sempre venuto un pane con mollica morbida ma compatta e ben alveolata) con quello fresco e mi ha dato lo stesso risultato,sbricioloso e con la mollica che si stacca...che ne dici? puo' essere?