domenica 19 ottobre 2008

PgDay 2008 - Prato

Vengo spedito da Fede al PgDay a Prato, arrivo alle 21.00 circa mi viaggio in prima classe sull’ Eurostar e intercity (che lusso, sugli Eurostar ti danno anche il salatino e  la bevanda...).

Esco dalla stazione e di Prato, ci sono parecchie donne cinesi sotto al viale poco vestite.. mha.. aspetteranno il bus...

Arrivo all'Hotel Flora in centro, semplice e carino e molto comodo per il PgDay. Mi metto qualcosa di comodo ed esco a cena, vengo inviato dalla tipa della reception dell'hotel nella zona dell'area mercatale dove ci sono diversi ristoranti e pizzerie per tutti i gusti e portafogli. Visto l'orario trovo posto al Donchisiotte, una bella tagliata con i funghi buoni i piatti, normali i costi e spettacolare il come viene servito il piatto il tutto unito alla gentilezza e la simpatia del personale.

Due passi per prato, vicino all'albergo trovo il centro, l'impressionante castello dell'imperatore, la cattedrale di san Francesco, viste di sera con poca gente ed una luce notturna è tutto spettacolare.

Duomo

Palazzo Pretorio

Prato

Palazzo dell'Imperatore

Via a dormire dopo una doccia calda.

Mi sveglio verso le 4 le zanzare mi hanno devastato dai morsi, per fortuna c'è un fornellino con la pastiglia, incredibile da Vercelli mi perseguitano anche qui..

La mattina sveglia alle 7 alle 9 sono alla Monash University Prato Centre, la giornata viaggia veloce, gli interventi sono tutti interessanti anche se gli speaker inglesi alle volte parlano troppo velocemente e non  sempre semplice a capirsi..

Per il resto tutto bene si mangia molto bene e ci sono parecchie pause per fare conoscenza con altre persone del campo.

La giornata termina verso le 18, un salto in albergo a cambiarsi e poi via a cena, visto che la sera prima Cibbè non mi ha dato da cena questa sera ci riprovo, arrivo all'apertura del locale alle 19. La cucina è casalinga molto buona, antipasto toscano, trucioli con sugo di carne e una tagliata con rucola, prezzi buoni e posto molto carino e segnalato sulla guida del gambero rosso.

Due passi ancora per Prato, la piazza del Duomo e a rivedere il fantastico castello dell'imperatore.

La mattina seguente si riprende il PgDay.

Verso le 16 termina la giornata, il PgDay è stato un successo ed è stato molto molto molto interessante.

Gli interventi più interessati:

- pgloader di Dimitri Fontaine

- Lighting talks

- Olap di David Fetter

- Tree and more SQL di David Fetter

- Custom Index di Thomas Clark

- Explain Analyze di Gregory Stark

- Updatatable Views di Bern Hemie

il ritorno in treno non è stato dei migliori, l’intercity era un cesso con le ruote ed ero in prima classe!!!!

Altre foto

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao. Sono un ragazzo di Prato, belle le foto ;)

PS.. La cattedrale è dedicata a Santo Stefano :)

Marco ha detto...

grazie!