giovedì 18 ottobre 2007

Las Vegas #3 giorno 26 Settembre

Si parte dall'Hilton Hotel verso le 8:00, naturalmente dopo una buona colazione (il caffè era orrendo).

Saliamo sul pulman, la guida è spagnola è ci accompagnera per la prima parte del tour di 8 giorni chiamato “The Golden Trinagle”. Il gruppo partecipanti sono tutti ragazzi della nostra età in viaggio di nozze ed è presente anche un gruppo di spagnoli, infatti la guida parla entrambe le lingue.


Qualche parola su Downtown di L.A. E si parte attraverso il deserto per raggiungere Las Vegas attraverso il deserto del Mojave sulla interstatale 15.



Verso la sierra nevada

Verso le 10 faccia pausa e pranzo (pranzo alle 10!!!), sperimentiamo uno dei molti fast food che troviamo in un centro commerciale I'n & Out, posto molto semplice con solamente 3 tipi di panini.

La cosa che amiamo di più è la possibilità del refeling delle bevande, ovvero tu compri la bevanda media o piccola e poi ti spilli come e quando vuoi tu qualsiasi tipo di bevanda, puoi bere fino ad esplodere, Dr. Pepper (fantastica), Coca-Cola, Coca-Cola Diet (sarebbe la nostra light), Root beer (birra di radice che ha un gusto strano, sa ti tutto meno che di birra).

Dopo questa pausa pranzo ci portano a visitare un mega Outlet vicino alla zona dei ristornati, ci appiccicano un numero sulla maglia in modo da farci fare gli sconti nei negozi (non abbiamo pagato le tasse!!!), quindi via alle spese pazze a dei costi americani veramente bassi, Reebook e altre grandi marche a prezzi stracciatissimi......

Ripartiamo con qualche borsa di vestiti nuova verso Las Vegas, il deserto del Mojave è fantastico, km di nulla desertico con qualche pianta dalla strana forma, una strada che percorre il deserto totalmente in mezzo al nulla.....

Appena giunti in Nevada, proprio passando il confine si trovano le prime sale da gioco ed un enorme cartello con scritto “Vendo Armi”!!!!



Casinò con montagne russe

Attraversiamo tutta Las Vegas per arrivare al nostro Hotel il Sahara.


Una doccia veloce in questo albergo considerato il più vecchio di tutta L.V., e poi a cercare un posto per cenare. All'interno dell'Hotel troviamo un Buffet a 21 $ , è aperto 24 ore su 24 e servono di continuo moltissima roba da mangiare, diciamo che uno può arrivare per la colazione e rimanerci tutto il giorno continuando a mangiare come un pazzo..... , si tovano tutte le cucine del mondo messicana, spagnola, e Italiana..... diciamo che la parte dove tentano di imitare la cucina Italiana è davvero infima... pizza quasi accettabile e pasta servita con la famosa salsa Italiana a base di panna e aglio ( panna e aglio ??!?!?!?).

Verso le 21 partiamo con il bus per il tour della città notturna.


Visitiamo il Caesars Palace, una galleria immensa in perfetto periodo romano con possibilità di fare shopping per tutti i gusti e le tasche.

Caesars Shop

Ci fermiamo a vedere lo spettacolo delle statue parlanti, carino anche se si capisce poco visto l'americano molto stretto.

Spettacolo al Caesars Palace

Dopo questo spettacolo proseguiamo per il Venetian una vera riproduzione di Venezia, un gondoliere americano canta canzoni in napoletano (ma i gondolieri non devono cantare in dialetto veneto? bho!!! )


Venetian

Venetian

nauralmente il cielo è finto....

Venetian



proseguiamo verso la downtown di Los Angeles dove osserviamo lo spettacolo su wide screen.


Downtown Las Vegas


Un giro al Bellagio

Bellagio

Concludiamo la serata con lo spettacolo delle fontane al Mirage.


Ritorniamo al Sahara stanchissimi ma veramente divertiti da questa Disney nel deserto.
... anche se tentano di imitarci in tutti i modi .... ma non ci riescono.....


altre foto.

Nessun commento: