domenica 27 marzo 2011

Trekking da Estoul al Colle di Ranzola - Valle d'Ayas

partenza: Estoul m.1890
arrivo: colle di Ranzola m. 2170
dislivello: 300m circa sentiero T

Fine settimana con previsioni meteo pessime, l'idea era quella di un bel giro in Valle d'Ossola con una gita del gruppo escursionistico del Cai Biella ma viste le previsioni dirottiamo su una meta vicina in bassa Val d'Ayas. Poca neve, ciaspole al seguito che rimarranno attaccate allo zaino per tutta la gita. Neve "croccante" ma non marcia. Si parcheggia in fondo alla strada (Estoul) dove inizia la neve. 
Seguiamo la via interpoderale che segue il sentiero numero 7. la strada è in leggera salita ma nulla di che, la giornata è buona il sole spunta dopo una curva anche se nuvoloni neri appaiono alle spalle della Punta Regina. La valle è molto tranquilla nonostante la giornata si vede qualche escursionista che si avvicenda sul sentiero.Il sentiero prosegue fino all'Alpe Finestra 2050m, da qui prendiamo una deviazione sulla sinistra che passa dietro al piccolo alpeggio e sale su fianco della montagna, il sentiero in questa zona è privo di neve. Si arriva al colle di Ranzola 2170m dove troviamo una chiesetta e una madonnina che spunta dalla neve. Dall’altro lato del colle la bassa valle di Gressoney spunta tra le nuvole. sulla  destra la Punta Regina. Ecco che arrivano le nuvole previste, ci affrettiamo e scendiamo rapidamente lungo il canale centrale quasi privo di neve che ci porta all’Alpe Finestra e poi sul sentiero di ritorno. 

Partenza

Segnaletica

Colle di Ranzola

Colle di Ranzola

Colle di Ranzola

Colle di Ranzola

 

col ranzola

Cartografia: Val d’Ayas, Val di Gressoney, Monte Rosa – Carta dei Sentieri n.8 l’Escursionista editore – 1:25000.

Nessun commento: