sabato 6 marzo 2010

almeno ci abbiamo provato

Il piccolo di nove mesi non vuole girarsi nella pancia della mamma per trovare la strada giusta per uscire (podalico varietà natiche). La primaria di ginecologia di Vercelli ci propone di provare con una manovra chiamata rivolgimento esterno. Le possibilità di sviluppo di questa manovra possono essere tre, il bimbo si gira, il bimbo non si gira, il bimbo  soffre per la manovra e viene eseguito un taglio cesareo velocemente. Arriviamo all’ospedale di Vercelli venerdì 5 verso le 7, una bella giornata, una bellissima alba con colori rosa ci accompagna per tutto il tragitto, potrebbe essere un bel giorno per nascere :) . Dopo essere arrivati in reparto alle 8  Cinzia viene trasferita in sala parto, gli applicano un farmaco anti-contrazioni e verso le 10 iniziano le manovre… ma nulla, dopo 20 minuti di tentativi la Cinzia si trova qualche livido sulla pancia ma il piccolo non si muove… il monitoraggio è buono il piccolo non risente della manipolazione…. e vabbè… ci abbiamo provato… I medici seguono il protocollo che prevede 24 ore di monitoraggio per prevenire qualsiasi problema. Sabato verso le 11 ritorniamo a casa con fissata la data del taglio cesareo che se non ci sono intoppi dovrebbe essere il 19 marzo. Complimenti al personale, le ostetriche e i medici tutti molto gentili e cortesi.

Nessun commento: