domenica 25 gennaio 2009

Cascata di Ghiaccio di Lillaz

Uscita con il corso Cai Biella, dopo aver cercato qualche cascata non affondata nella neve finiamo a Lillaz.Arriviamo nella zona di partenza della cascata dove dovremmo trovare un lago.. che in realtà è sotto diversi metri di neve e facilita l’attacco della cascata.

Vengo seguito dal Renzo, il primo tiro ci sono due possibilità si sale sulla destra o dritti, sulla destra è possibile fare una sosta prima del passaggio di uscita dal salto, invece prendendo la parete ci troviamo una bella pendenza, il ghiaccio è plastico, si sale in aggancio con la picca, sull’uscita sulla destra il ghiaccio è sottile, bisogna stare leggeri sul passaggio in uscita si vede molto bene l’acqua scorrere sotto il ghiaccio… La sosta è su spit sulla destra tiro da circa 50 metri nella parte centrale, 8 metri circa a quasi 85/90°. Arrivati in sosta si passa alla sinistra del bellissimo laghetto e si continua sul prossimo tiro.

 

 

 

Si prosegue su un tiro abbastanza facile che si conclude sotto al ponte di legno e sale verso un torrente ghiacciato lungo un canalone. Il tiro non è difficile, si sale sul verticale per qualche metro e poi appoggiato, con Renzo rimaniamo sulla destra del blocco.

Il terzo tiro lo prendiamo sulla destra prima di arrivare all’anfiteatro, una parete larga e comoda poco inclinata. Si succede una prima parte verticale e poi una parte appoggiata a conclusione della salita. Da qui si potrebbe proseguire ma non vi è presenza di ghiaccio sulla parte sinistra. La discesa è per un sentiero (non molto comodo..) fino alla base della cascata.

 

 

 

 

 

 

 

lillaz

tracciati gps

altre foto

altre info

1 commento:

Luca l'Alpinauta ha detto...

ghiaccio abbondante anche all'ovest vedo. bene, bene, ci si diverte su tutto l'arco alpino!
Mandi