lunedì 3 dicembre 2007

Vie Ferrate - Fattore di Caduta (fc)

Il fattore di caduta è l'indice (parte da 1) che identifica il rischio a cui viene sottoposto il corpo umano durante una caduta da una scalata.

L'fc si calcola, in casistica di corda bloccata, rapporto tra altezza di caduta e lunghezza di corda interessata.

Un arrampicatore si fissa, sale per circa 5 metri, cade per 5 metri di lunghezza corda dall'ultimo punto fissato, più altri 5m della lunghezza di corda che ha tirato dal punto fisso.

es:
5 m di corda
10 m di volo totale
fc = 10:5 = 2

stesso discorso per più metri.

es: 10 m di corda
20 m di volo
fc= 20:10 = 2

Nel caso delle vie ferrate abbiamo un discorso diverso, ovvero la distanza tra gli ancoraggi potrebbe essere 6 metri, la distanza della corda dalla imbragatura è di circa un metro, quindi:

1 m di corda
6 m di volo
fc = 6:1 = 6

le corde non possono resistere a dei fattori di caduta 5,6,7. Per quel motivo al set da ferrata viene applicato un dissipatore che permette di assorbire l'urto trasformando l'energia di scorrimento in energia cinetica e calore all'interno del dissipatore.

Diciamo che il dissipatore ti salva la vita.....


tratto da: Alpinismo su ghiaccio e misto vol. 14 ediz. CAI

2 commenti:

Cinzia ha detto...

Mica tento "fic"...

Cinzia ha detto...

tanto.. opss..