lunedì 25 giugno 2007

Trekking sul monte Fenera e Rifugio del GASB

Domenica 24 Giugno

Si parte all'insegna del Parco del Monte Fenera. Sveglia alle 8.00 e pronti per qualche ora di marcia.
Nei giorni precedenti cerco informazioni sulla rete ma trovo molto poco sull'elenco dei sentieri o cartine, solo un piccolo sito con poche indicazioni.

Arriviamo a Colma di Valduggia verso le 10.00.

Colma
Colma di Valduggia


da qui seguiamo dei sentieri in modo casuale con dei numeri 77.. troviamo della cartellonistica ma non indica sentieri con quei numeri..

Oltrepassiamo Colma e ci immettiamo in una strada tagliafuoco che ad un certo punto inizia a salire sulla montagna. Dopo circa 1 ora arriviamo alla punta del Monte Fenera 899 m.

Troviamo il rifugio degli alpini (sembra abbandonato e non curato), una grande croce è un bellissimo panorama su Borgosesia.

Borgosesia
Panorama su Borgosesia

Il rifugio ANA sul Monte Fenera
Rifugio ANA

Croce sul monte fenera



Panoramica dal Monte Fenera
Panoramica

Cinzia inizia a provare le comunicazioni con la sua radio (è in possesso della patente per radioamatore e l'altura favorisce le comunicazioni a lunga gittata), viene in contatto con un suo amico radioamatore che dice di essere nel rifugio proprio sul Monte Fenera.

IMG_3890
Cinzia radioamatrice....

Intanto avvistiamo 3 falchi pellegrini che volano molto in alto seguendo le correnti termiche. (Gianni successivamente ci dirà che volano in alto per chiamare i piccoli ad uscire dal nidi)

Ero quasi addormentato tra l'erba quando arriva Cinzia e mi dice che sarebbe passato Gianni pera per accompagnarci presso il rifugio del GASB
(Gruppo Archeologico Speleologico di Borgosesia).

Conosciamo Gianni e ci accompagna verso il rifugio che si trova sull'altro versante della montagna verso Borgosesia.

Durante il tragitto incotriamo molte entrate di diverse grotte chiuse al pubblico e visitabili solo tramite l'aiuto della guida.

Grotta della Cioia Ciara

Arriviamo al Rifugio in circa 30 minuti , dalla terrazza ci si presenta un panorama da togliere il fiato, la vista porta dalla sinistra il Monviso, Bielmonte, in centro il monte Tovo, e infondo il Massiccio del Monte Rosa.

La sensazione è anche quella di essere sospesi nel vuoto per via della balconata sporgente sulla fiancata della montagna.

Panoramica dal Rifugio del gasb

Gianni e un suo amico ci parla dei reperti trovati dell' Orso Speleo risalenti alle glacazioni.

Il rifugio è molto bello e in fase di restaurazione, Gianni e il gruppo del GASB si impegna a renderlo disponibile per studiosi provenieni da tutta italia e dall'estero vista l'importanza del sito archeologico e speleologico sul Monte Fenera.


Verso le 16 ritorniamo a Colma.

Il Rigugio del GASB da Borgosesia
il rifugio visto da Borgosesia

La croce vista da Borgosesia
vett a del Fenera vista da Borgosesia


tornando avvistamo delle bellisime cicogne a Rovasenda (VC)

Nessun commento: