lunedì 23 novembre 2009

Pane con pancetta e speck

Bazzicando sul web ho visto che si può fare il pane con ingredienti anche insoliti, e molto mi ha incuriosito poter fare il pane con la pancetta. Volendo provare a fare una pagnotta con la farina di grano duro, ho pensato che i due ingredienti si sarebbero sposati bene. Avendo in casa anche qualche fetta di speck, ho ovviamente aggiunto anche quello.

Ecco gli ingredienti, inseriti nell'ordine:

300 gr acqua
50 gr farina manitoba
450 gr farina di grano duro
12 gr zucchero
12 gr sale
12 gr olio
12 gr lievito in polvere

al beep:
50 gr di speck affettato, e ancora tagliuzzato da parte mia
100 gr di pancetta affumicata a cubetti

Programma 2, rapido (durata circa 2 ore), crosta media

Ho usato questo programma poichè era già tardi, e quindi ho dosato più lievito del necessario perchè temevo altrimenti non lievitasse.



Il pane è cotto al punto giusto, lievitato quanto basta, di aspetto compatto ma comunque morbido. La crosta è sottile e morbida, un tutt'uno con la mollica che è di un bel colore giallino. E' profumatissimo e gustoso, inoltre lo speck si è sbriciolato del tutto nell'impasto, e questo è un bene perchè gli ha dato un'ottimo gusto.
Deduco quindi che la casualità di mettere una parte degli ingredienti affettati sottili, potrà diventare un utile accorgimento da eseguire tutte le volte che si vuole dare una certa impronta al pane. Ad esempio, la prossima volta che farò il pane alle olive, ne metterò una parte tagliata fine fine, in modo che si amalgami per bene con l'impasto.

Nessun commento: