lunedì 3 agosto 2009

Ascoli Piceno – la città dalle 100 torri

Una tappa delle nostre ferie estive. Ascoli medioevale aveva ben duecento torri gentilizie, prima che Federico II nel 1242 ne facesse distruggere novanta Oggi se ne possono rintracciare una cinquantina, anche se molte sono ridimensionate ed inglobate nelle abitazioni e due trasformate in campanili di chiese.

Arriviamo al Parcheggio Torricella comodo appena fuori dall’autostrada, dal parcheggio si attraversa il Torrente Castellano e tramite ascensore si sale fino alla zona del centro.

IMG_4012

Seguendo le indicazioni di arriva nella Piazza del duomo, Piazza Arringo.  In questa spaziosa piazza si trova la Cattedrale di S.Emidio e due bellissime fontane che ci permettono di rinfrescarci dalla calura della giornata.

IMG_4021

IMG_4032

IMG_4014

IMG_4016

 

La cattedrale è molto bella, illuminata ed affrescata con colori blu cielo, la cappella sulla sinistra a fianco dell’altare è totalmente ricoperta da colori oro che ne esaltano la bellezza. Sotto l’altare si trova la cripta di S.Emidio caratterizzata da un fitto colonnato e da una bellissima scultura in marmo bianco eseguita da Lazzaro Giosafatti rappresentante S. Emidio mentre battezza Polisia. Prima di risalire dalla cripta è possibile ammirare le vecchie tombe poste sotto alla chiesa tramite una grata di sicurezza.

IMG_4022

IMG_4024

 

IMG_4026

IMG_4029

IMG_4031

A qualche minuto si trova la piazza del Popolo (vi ricordate il Festivalbar?) delimitata dalla chiesa di San Francesco e dal Palazzo dei Capitani del Popolo.

 

IMG_4068

 

IMG_4040

IMG_4045

IMG_4046

Piazza del Popolo

 

Palazzo dei Capitani

 

 

Palazzo dei Capitani

 

Palazzo dei Capitani

Palazzo dei Capitani

chiesa di san Francesco

IMG_4069

Vi consiglio un gelato presso lo storico caffè Meletti sul fondo alla piazza  sulla destra. Allontanandosi dal centro si può ammirare il bellissimo ponte Augustano sul fiume Tronto e la porta Tufilla.

IMG_4072

altre foto

Nessun commento: